RouterBoard factory reset

Abbiamo già avuto modo di vedere che una routerboard di quelle molto economiche, prevalentemente destinate ad un uso in ambienete SOHO (Small Office, Home Office), arriva preconfigurata con delle impostazioni che la rendono subito utilizzabile, sebbene senza gli accorgimenti minimi di sicurezza (password dell’ utente admin, disabilitazione dei servizi non necessari, autenticazione dei client wireless, ecc.).

Se tutto quello di cui avete bisogno è un router plug & play, potete fermarvi qui, arrivederci e grazie. Ma se avete intenzione di approfondire le modalità di configurazione del RouterOS per adattarlo ad esigenze diverse, allora è preferibile partire da una configurazione “pulita” piuttosto che tentare di modificare la configurazione di default.

Nel post precedente abbiamo visto come si resetta una routerboard per riportarla alla configurazione di default, ma se vogliamo che sul nostro router non sia presente nessuna configurazione la procedura è leggermente diversa.

Da command line: /system reset-configuration no-defaults=yes

Da WinBox (oppure da Webfig, se il router è raggiungibile via web):
System –> Reset Configuration e selezionate l’opzione “No Default Configuration”:

Factory reset senza configurazione di default

Negli articoli successivi inizieremo ad analizzare alcuni casi d’uso, partendo da quelli più semplici fino ad arrivare a configurazioni sempre più complesse.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.